Un parco solare sopra l’acqua utilizzato dall’industria energetica.

L’industria energetica deve affrontare la sfida di trasformare le proprie operazioni per favorire la transizione verso un futuro a basse emissioni di carbonio.

Essere uno dei principali contributori al cambiamento climatico significa che la sostenibilità delle industrie energetiche ha un ruolo importante da svolgere nel raggiungimento degli ambiziosi obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi e dagli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite nella creazione di un futuro sicuro dal punto di vista energetico. Nel Regno Unito e a livello internazionale, le strategie e gli investimenti delle industrie energetiche sono influenzati dalla necessità di decarbonizzazione, espansione delle energie rinnovabili e miglioramenti dell’efficienza energetica. Questi cambiamenti sono in risposta alla pressione normativa, oltre ad essere guidati dai progressi tecnologici, dal cambiamento delle preferenze dei consumatori e dall’imperativo economico di anticipare e mitigare i rischi associati al cambiamento climatico.

 

Lo stato della sostenibilità nel settore energetico nel 2024

Gli obiettivi climatici globali e una maggiore consapevolezza dell’urgente necessità di preservare l’ambiente e ridurre le emissioni di carbonio hanno creato cambiamenti significativi all’interno del settore, come il passaggio a fonti energetiche rinnovabili, una maggiore efficienza energetica e approcci innovativi alla decarbonizzazione.

L’Accordo di Parigi e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite hanno fissato obiettivi ambiziosi per ridurre le emissioni di gas serra e promuovere lo sviluppo sostenibile. Essere al centro di questi obiettivi significa che il settore energetico sta assistendo a grandi cambiamenti nelle sue priorità operative e di investimento. I governi e le imprese sono ora impegnati ad adottare strategie in linea con un percorso volto a limitare il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2 gradi Celsius rispetto ai livelli preindustriali, puntando a un obiettivo più ambizioso di 1,5 gradi Celsius.

Le fonti rinnovabili come l’eolico, il solare e l’idroelettrico sono diventate sempre più importanti, riflettendo un consenso globale sulla necessità di eliminare gradualmente la dipendenza dai combustibili fossili. Anche le misure di efficienza energetica e l’adozione di tecnologie di rete intelligente vengono considerate prioritarie come strategie chiave per ridurre il consumo energetico e gestire la domanda in modo più efficace.

Da un lato c’è stato un aumento significativo negli investimenti e nella diffusione delle tecnologie legate alle energie rinnovabili, guidato dalla diminuzione dei costi, dai progressi tecnologici e dai quadri politici di sostegno. L’integrazione delle energie rinnovabili nelle reti nazionali sta trasformando i sistemi energetici, rendendoli più puliti e più resilienti.

Tuttavia, la transizione dai combustibili fossili verso un sistema energetico pienamente sostenibile non è priva di ostacoli. Le infrastrutture e i limiti tecnologici, le lacune finanziarie e le incertezze normative e politiche continuano a rappresentare sfide per la rapida diffusione di soluzioni energetiche pulite. Inoltre, la necessità di garantire la sicurezza, l’accessibilità economica e l’accessibilità energetica rimane una preoccupazione fondamentale, in particolare nelle regioni in cui la domanda di energia sta crescendo rapidamente o dove l’accesso all’energia rimane limitato.

La risposta delle industrie energetiche a queste sfide sarà cruciale nel determinare il ritmo e l’efficacia della transizione globale verso l’energia sostenibile.

 

Principali tendenze di sostenibilità nel settore energetico

Espansione delle energie rinnovabili

Le energie rinnovabili e l’energia nucleare domineranno la crescita dell’offerta globale di elettricità nei prossimi tre anni, soddisfacendo insieme in media più di 90% della domanda aggiuntiva.¹

L’espansione delle energie rinnovabili è fondamentale per ridurre le emissioni di carbonio e mitigare il cambiamento climatico. Diversifica inoltre le forniture energetiche, migliorando la sicurezza energetica e stimolando allo stesso tempo lo sviluppo economico nei mercati nuovi ed emergenti.

Efficienza energetica e tecnologie intelligenti

La digitalizzazione può far risparmiare al settore energetico circa 63,5 miliardi di sterline all’anno, ovvero 5% dei costi totali annuali di produzione di energia.²

Questi progressi contribuiscono a ridurre l’impronta di carbonio delle industrie energetiche e danno più potere ai consumatori, offrendo loro un maggiore controllo sul loro utilizzo di energia e promuovendo comportamenti di risparmio.

Elettrificazione e decarbonizzazione

Nell’Unione Europea, il settore energetico è stato responsabile di 77.63% di emissioni di gas serra nel 2019.³

L’elettrificazione e la decarbonizzazione sono fondamentali per ridurre le emissioni di gas serra nel settore energetico ma in tutta l’economia. Queste tendenze sono essenziali per raggiungere gli obiettivi di zero emissioni nette e per la transizione verso modelli di consumo energetico sostenibili.

 

Sfide legate alla sostenibilità del settore energetico

Il percorso verso la sostenibilità presenta sfide che spaziano dalla dimensione tecnologica, finanziaria e sociale. Affrontare queste sfide è fondamentale per contribuire alla sostenibilità globale e agli obiettivi climatici.

Sebbene le tecnologie relative alle energie rinnovabili abbiano fatto notevoli progressi, permangono barriere tecnologiche e infrastrutturali alla loro adozione su vasta scala. Questioni come lo stoccaggio dell’energia, l’integrazione nella rete di fonti rinnovabili variabili e lo sviluppo di tecnologie a basse emissioni di carbonio per i processi industriali pongono sfide significative. Il superamento di queste barriere tecnologiche e infrastrutturali è essenziale per garantire l’affidabilità e la resilienza dei sistemi energetici, facilitare la transizione dai combustibili fossili e raggiungere una profonda decarbonizzazione in tutta l’economia.

L’industria energetica opera all’interno di un contesto normativo complesso che può facilitare o ostacolare la transizione verso la sostenibilità e le incertezze politiche, compresi i cambiamenti nelle priorità del governo, nei quadri normativi e nei meccanismi di sostegno per le energie rinnovabili, possono creare rischi per gli investimenti e rallentare il ritmo del cambiamento. Quadri normativi e politici chiari, coerenti e di supporto sono fondamentali per fornire la certezza necessaria per simulare investimenti in tecnologie e infrastrutture sostenibili. Affrontare le incertezze politiche può accelerare la transizione energetica e garantire l’allineamento con gli obiettivi di sostenibilità a lungo termine.

Mobilitare le risorse finanziarie necessarie per sostenere la transizione energetica rimane una sfida ardua e la portata degli investimenti necessari per trasformare i sistemi energetici, sviluppare e utilizzare fonti di energia rinnovabile e migliorare l’efficienza energetica è immensa. Le sfide finanziarie sono particolarmente acute nei paesi in via di sviluppo dove l’accesso al capitale è spesso limitato. Lo sviluppo di meccanismi di finanziamento innovativi e lo sfruttamento dei partenariati pubblico-privato sono essenziali per colmare il divario di investimenti nei progetti energetici sostenibili. Garantire l’accesso a finanziamenti a prezzi accessibili può guidare la transizione energetica globale e sostenere un accesso equo all’energia pulita.

Raggiungere un equilibrio tra sicurezza energetica, accessibilità economica e sostenibilità è una sfida persistente e garantire un approvvigionamento energetico stabile e affidabile, mentre la transizione verso fonti energetiche rinnovabili e il mantenimento di prezzi energetici accessibili per i consumatori richiede un’attenta pianificazione e coordinamento. Le strategie che affrontano la sicurezza energetica, l’accessibilità economica e la sostenibilità sono cruciali per mantenere il sostegno pubblico alla transizione energetica e garantire che i benefici dell’energia sostenibile siano ampiamente condivisi.

 

Opportunità e strategie per la sostenibilità dell'industria energetica

Il percorso delle industrie energetiche verso la sostenibilità presenta sfide ma anche significative opportunità di innovazione, crescita e leadership nella transizione globale verso un’economia a basse emissioni di carbonio. Adottando strategie lungimiranti e sfruttando le opportunità emergenti, l’industria può migliorare il proprio contributo alla tutela ambientale, allo sviluppo economico e al benessere sociale.

Sfruttare l’innovazione e la ricerca e sviluppo (R&S)

Strategia: Accelerare gli investimenti in innovazione e ricerca e sviluppo per sviluppare nuove tecnologie energetiche sostenibili e migliorare quelle esistenti. Ciò include il progresso delle tecnologie energetiche rinnovabili, il miglioramento delle soluzioni di stoccaggio dell’energia e l’esplorazione di opzioni di prossima generazione come l’energia dell’idrogeno e la cattura e stoccaggio del carbonio (CCS).

Opportunità: L’innovazione nelle tecnologie energetiche è fondamentale per ridurre i costi, migliorare l’efficienza e aumentare la scalabilità delle soluzioni energetiche sostenibili. Apre nuove strade per la generazione e il consumo di energia pulita, guidando la transizione delle industrie verso la sostenibilità.

Rafforzare il sostegno politico e i quadri normativi

Strategia: Sostenere e sostenere lo sviluppo di solidi quadri politici e regolamenti che incentivino le pratiche energetiche sostenibili. Ciò comporta la promozione di politiche che sostengano la diffusione delle energie rinnovabili, misure di efficienza energetica e la decarbonizzazione di tutti i settori dell’economia.

Opportunità: Un forte sostegno politico e normativo può fornire la chiarezza e la stabilità necessarie per gli investimenti a lungo termine nell’energia sostenibile. Può anche garantire condizioni di parità per le energie rinnovabili e garantire che i costi esterni dei combustibili fossili siano adeguatamente presi in considerazione, facilitando una transizione equa ed efficiente verso fonti di energia pulite.

Migliorare l’infrastruttura e l’integrazione della rete

Strategia: Investire nel potenziamento e nell’espansione delle infrastrutture di rete per accogliere la quota crescente di energia rinnovabile e per migliorare la flessibilità e la resilienza della rete. Ciò include lo sviluppo di tecnologie di rete intelligente e l’integrazione di sistemi di stoccaggio dell’energia per gestire la variabilità delle fonti energetiche rinnovabili.

Opportunità: La modernizzazione delle infrastrutture di rete è essenziale per massimizzare il potenziale delle energie rinnovabili e garantire un approvvigionamento energetico affidabile e sicuro. Consente la distribuzione efficiente di energia pulita e sostiene l’integrazione delle risorse energetiche decentralizzate, contribuendo a un sistema energetico più resiliente e sostenibile.

Promuovere la collaborazione e il coinvolgimento delle parti interessate

Strategia: Promuovere la collaborazione nel settore energetico e con le parti interessate del governo, delle imprese, del mondo accademico e della società civile per condividere conoscenze, allineare strategie e mobilitare risorse per iniziative energetiche sostenibili. Ciò include il coinvolgimento delle comunità in progetti di transizione energetica e la garanzia di un accesso equo all’energia pulita.

Opportunità: Gli sforzi di collaborazione possono amplificare l’impatto delle iniziative di sostenibilità, sfruttando competenze e prospettive diverse per superare le sfide e accelerare il progresso. Il coinvolgimento di un’ampia gamma di stakeholder garantisce che la transizione energetica sia inclusiva, equa e rispondente alle esigenze di tutti i segmenti della società.

 

Perché le organizzazioni energetiche scelgono McGrady Clarke?

Le organizzazioni energetiche scelgono McGrady Clarke per la nostra competenza mirata nel rispetto delle normative ambientali e nel miglioramento della sostenibilità. Offriamo formazione personalizzata sulla sostenibilità e strategie a zero emissioni per migliorare la sostenibilità, oltre alla gestione della conformità per aiutare le organizzazioni energetiche a rispettare le normative.

I nostri servizi sono specificamente progettati per allinearsi alle esigenze delle industrie energetiche, garantendo vantaggi economici e promuovendo al tempo stesso la sostenibilità ambientale, rendendoci il partner preferito per le organizzazioni che mirano a ridurre la propria produzione di carbonio.

 

Riferimenti

¹ Agenzia internazionale per l'energia. (2023). Rapporto sul mercato elettrico 2023. https://iea.blob.core.windows.net/assets/255e9cba-da84-4681-8c1f-458ca1a3d9ca/ElectricityMarketReport2023.pdf. Concesso in licenza sotto la licenza Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0).

² Nazari, Z., & Musilek, P. (2023). Impatto della trasformazione digitale sul settore energetico: una revisione. Algoritmi, 16(4), 211. https://doi.org/10.3390/a16040211. Concesso in licenza con CC BY 4.0.

³  Martins, F., Moura, P., & de Almeida, AT (2022). Il ruolo dell’elettrificazione nella decarbonizzazione del settore energetico in Portogallo. Energie, 15(5), 1759. https://doi.org/10.3390/en15051759. Concesso in licenza con CC BY 4.0.